FISI: SOSTENIAMO SANDRO SANVENERO.

da | Dic 15, 2022 | In Evidenza, Attualità, Comunicati Stampa, DIAMO FORZA ALLA FISI, Sanità | 1 commento

“Non sono accettabili situazioni nelle quali l’accesso alle cure sia subordinato al possesso di “attestazioni di qualsivoglia natura” 

Per l’autonomia di scelta terapeutica del Medico sosteniamo Sanvenero: l’unico Presidente dell’Ordine dei Medici che si è schierato contro la deriva sanitaria.

“Cari Colleghi Presidenti, sapete che io non amo le chiacchiere, preferisco i fatti. I fatti degli ultimi periodi, mi hanno convinto a scriver Vi per chiedere una collegiale e profonda riflessione interna. Rilevo che negli ultimi mesi, sotto diversi aspetti, l’agire medico non sia conforme all’etica e deontologia professionale e, conseguentemente, noi non adempiamo, appieno, al nostro ruolo.”

Queste le parole del Presidente dell’Ordine dei Medici di La Spezia che , per le sue convinzioni e per le sue idee e non per l’agire professionale, è sotto attacco di forze politiche malsane che vogliono far soggiacere al “pensiero unico” la professione medica ( e non solo..) azzerando il dibattito scientifico.

“Questi due anni hanno visto il governo introdurre – con la metodica della coercizione –  il  green pass (passaporto verde) e l’obbligo vaccinale” è unanime il pensiero della segreteria generale della FISI che dichiara  facendo passare il messaggio che il vaccino , sicuro e immunizzante, rendeva tutti liberi di poter circolare ed avere relazioni sociali senza limitazioni . Il tutto senza evidenze scientifiche , con esiti avversi da vaccino anche gravi e – soprattutto – senza la possibilità di un dibattito scientifico.” Il segretario Generale della FISI aggiunge: “chi , in qualità di scienziato o medico,  cercava di avviare un dibattito sulle criticità di una pratica sperimentale, veniva immediatamente richiamato dall’Ordine professionale , sospeso e in qualche caso addirittura radiato senza possibilità alcuna di difendersi. Tutti si dovevano conformare al “pensiero unico” di un Comitato di pochi che non ammetteva alcun contraddittorio. La storia , tra qualche anno, sicuramente narrerà di una discriminazione nei confronti di chi ha combattuto per la libertà di scelta e di opinione. In tale ottica il dott. Sanvenero , Presidente dell’Ordine dei Medici di La Spezia, sta pagando per le sue scelte e non per il suo agire professionale da sempre deontologicamente corretto.” Il 17 ed il 18 p.v. si riunirà la segreteria generale della FISI che , su proposta del segretario generale Rolando Scotillo, voterà per un appoggio fattivo e morale al dott. Sanvenero. Per chi vuole approfondire la questione e vuole offrire un supporto può collegarsi qui Link Sanvenero

 

Condividi

1 commento

  1. Engel

    Gli Uomini Liberi non sono coloro che pensano in libertà, ma coloro che liberamente pensano.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Recenti

Categorie

Eventi

Leggi anche

UDIENZA 16 MAGGIO 2023 PRESSO LA VII SEZIONE DEL CONSIGLIO DI STATO AD OGGETTO LA NUOVA SOSPENSIVA DELL’ART.7 CO.4 LETT.E DELLA OM N°112/2022 : LE TESI CHE SARANNO DISCUSSE DALL’AVV.MAURIZIO DANZA IN UDIENZA

Ad avviso dell’Avv. Maurizio Danza Prof. Di Diritto della Comunità Europea della Università Teseo, e Responsabile FISI Professioni Europee, il Collegio della settima sezione del Consiglio di Stato , può ora accogliere la nuova sospensiva dell’art 7 co.4 lett.E della...

TAR LAZIO RESPINGE RICORSO DEI DOCENTI SOSPESI NON VACCINATI

TAR LAZIO RESPINGE RICORSO DEI DOCENTI SOSPESI NON VACCINATI

Con la sentenza del 24 aprile il Tar Lazio ha respinto il ricorso presentato da alcuni docenti che chiedevano l’annullamento delle circolari del Ministero dell’Istruzione con le quali i docenti non vaccinati e rientrati al lavoro a partire dal 1 aprile sono stati equiparati a quelli non idonei.
Il commento dell’Avv. Teresa Rocco

Condividi