PROTOCOLLO “COVID 19” SOTTOSCRITTO DA CGIL, CISL E UIL, VESSAZIONI E LICENZIAMENTI. IL FISI DICHIARA STATO DI AGITAZIONE

da | Giu 30, 2022 | Comunicati Stampa, Attualità | 0 commenti

Ritenendo gravissima la situazione nella provincia di Perugia e nella Regione Umbria, dovuta a comportamenti vessatori inaccettabili da parte dei datori di lavoro privato, considerando altresì lesi i diritti sindacali e la stessa sfera delle opinioni private, con grave pregiudizio per i diritti sanciti dalla Costituzione e dalle convenzioni internazionali, il FISI indice lo stato di agitazione generale di tutto il settore privato della Regione Umbria, ai sensi della legge 146/90 così come integrata dalla 83/00 e dagli accordi nazionali a Sua Eccellenza il Prefetto di Perugia per l’attivazione delle procedure di conciliazione; precisa che, decorsi i termini da questa ulteriore data previsti dalla legge 146/90 così come integrata dalla 83/00 e dagli accordi nazionali, considererà a norma di legge espletato il tentativo di conciliazione e passerà alla formale proclamazione dello sciopero.

FISI_Umbria_agitazione

Condividi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Recenti

Categorie

Eventi

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

Anche il FISI parteciperà a corteo che si terrà a Castelfranco Veneto il 14 maggio prossimo. Tra i relatori, oltre al Segretario Vicario Ciro Silvestri, ci saranno: Francesco Toscano, Loris Mazzorato, Davide Gerotto, guido Cappelli, Stefano Puzzer e Andrea Donaggio.

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

Venerdì 8 aprile presso la Fattoria Il Rosmarino in Via Pialoi a Marcon (VE), il FISI incontra i lavoratori per parlare degli ultimi avvenimenti che hanno stravolto il mondo del lavoro dopo il DL aperture. I referenti del sindacato saranno a disposizione per...

Leggi anche