USO DELLA MASCHERINA E FISIOLOGIA UMANA SPIEGATA TERRA TERRA

da | Giu 29, 2022 | Attualità, Legalità | 1 commento

Se Mel Brooks, nel 1987, non avesse utilizzato per un suo film il titolo “Balle spaziali”, mi sarebbe piaciuto intitolare così la raccolta normativa, e non, sull’uso della mascherina contro il Sars-Cov-2.

Voglio tralasciare le questioni afferenti l’IRRICONOSCIBILITA’ dei soggetti che usano la mascherina, così contravvenendo all’art 5 della L. 152/1975 “Disposizioni a tutela dell’ordine pubblico” (testo inasprito dalla L. 155/2005, recante «Misure urgenti per il contrasto del terrorismo internazionale» e aggiornato nel 2019), che espressamente vieta l’uso di mezzi atti a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona in luogo pubblico o aperto al pubblico”.

Voglio tralasciare, da asmatica, la questione che l’uso della mascherina IMPEDISCE UNA CORRETTA OSSIGENAZIONE, causando frequenti capogiri e malesseri e, nel mio caso crisi asmatiche.

E voglio pure tralasciare il DISAGIO di indossare la mascherina con il caldo quasi africano di questi giorni, con la sudorazione esagerata e l’effetto serra che si crea tra naso e bocca…tranne, ovviamente, che non si tenti una coltivazione di funghi champignon per uso personale!

Voglio invece parlare di IGIENE PERSONALE e PULIZIA connessa all’uso della mascherina e per farlo trascrivo quanto efficacemente affermato dall’Uomo Libero, Antonio B., in un nostro canale social:

“ABC della fisiologia spiegato terra terra: l’espirato è lo scarto gassoso rinveniente dalle reazioni a livello cellulare. Tenere la mascherina significa respirare il proprio scarto, come se dopo pranzo si mangiasse le proprie feci (scarto solido) o si bevesse la propria urina o sudore (scarto liquido). Spero che faccia talmente schifo da capirla una volta per tutte”.

Avete mai provato ad annusare la vostra mascherina o quella dei vostri figli dopo l’uso?  

Avete mai notato il cambio di colore nella parte interna di esse?

Il nostro Amico Libero – che ringrazio per aver spiegato in modo semplice, comprensibile e “terra terra”, cosa comporta l’uso della mascherina in termine di igiene personale – ha correttamente invitato tutti noi a leggere il “Compendio di Fisiologia Umana di Langley” per un approfondimento sul tema, sul presupposto che i comportamenti umani devono essere ispirati a regole di igiene nel rispetto imprescindibile delle funzioni dell’organismo vivente (uomo) e delle parti che lo compongono, processi fisici e chimici compresi.

Ho promesso, all’Uomo Libero Antonio B., di attenzionare in questo articolo l’importanza di comprendere la fisiologia degli scambi gassosi a livello dell’apparato respiratorio, del sistema cardiovascolare, a livello tissutale e cellulare e finache dei denti!

L’intento di Antonio, e mio con questo articolo, è di attenzionare la pericolosità che l’uso della mascherina porta con sé, per svegliare i “museruolati” incalliti a riprendere la regolarità e la bellezza del LIBERO RESPIRO…soprattutto dei bambini!!!

L’assenza di igiene, come sopra spiegata terra terra, conduce alla malattia…peccato che il ministro Speranza ometta di riferire che l’uso della mascherina non è igienico…sarà per questo che sul web viene apostrofato come ministro della malattia?

W LA LIBERTA’

 

Avv. Federica Fantauzzo

Avvocato Libero

Condividi

1 commento

  1. Engel

    Una verità “terra terra” inopinabile. Come é inopinabile il terrore nello sguardo dei pavidi che la indossano anche quando sono completamente immersi nella zona di sicurezza da contagio (mentre passeggiano al parco a decine di metri dagli altri, in auto, in riva al mare, etc.).
    La finestra di Overton ha lavorato bene, talmente bene che si è perso il senso critico che contraddistingue gli Italiani nel Mondo.
    Impavidum ferient ruinae

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Recenti

Categorie

Eventi

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

Anche il FISI parteciperà a corteo che si terrà a Castelfranco Veneto il 14 maggio prossimo. Tra i relatori, oltre al Segretario Vicario Ciro Silvestri, ci saranno: Francesco Toscano, Loris Mazzorato, Davide Gerotto, guido Cappelli, Stefano Puzzer e Andrea Donaggio.

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

Venerdì 8 aprile presso la Fattoria Il Rosmarino in Via Pialoi a Marcon (VE), il FISI incontra i lavoratori per parlare degli ultimi avvenimenti che hanno stravolto il mondo del lavoro dopo il DL aperture. I referenti del sindacato saranno a disposizione per...

Leggi anche

SE ATENE PIANGE, SPARTA NON RIDE

SE ATENE PIANGE, SPARTA NON RIDE

La politica continua a riproporsi in maniera autoreferenziale e non riesce a liberarsi dal bisogno di dare spettacolo, con tanto di battute e denigrazione degli avversari. Così facendo sarà il Paese tutto a perdere e nonostante, in un modo o in un altro, si formerà necessariamente un nuovo Governo, quasi sicuramente sarà l’ennesima sintesi di poteri che non rispondono alla sovranità popolare.

Condividi
IL RE E’MORTO, VIVA IL RE

IL RE E’MORTO, VIVA IL RE

Nell’Europa prerivoluzionaria di Antico Regime, la morte del re veniva annunciata in contemporanea con l’avvento del suo successore, ricorrendo alla formula: “il re è morto, viva il re!”. In uno strano gioco di corsi e ricorsi, sembra proprio quello che è accaduto...