UN’ALTRA VITTORIA IN TRIBUNALE PER IL FISI

da | Giu 11, 2022 | Legalità, Attualità | 4 commenti

la FISI ed una operatrice ottengono il reintegro

Una sentenza che appare un’altra pietra miliare da aggiungere ad altre sentenze dello stesso tipo , sempre più numerose. Operatore sospeso dalla propria azienda poichè non ricollocabile , reintegrato dal Giudice del lavoro ( Tribunale di Modena) che sancisce in modo inequivocabile che la non ricollocabilità va dimostrata e che uno stato di necessità non può non essere preso in considerazione dalla giustizia ai fini della tutela di tutti gli interessi in gioco tra le parti. Con questa ulteriore sentenza ,che ha visto la FISI protagonista nel difendere l’operatrice che ha denunciato, stiamo dimostrando l’inapplicabilità di una legge ingiusta in contrasto con molte norme costituzionali ( art. 1 , art. 3, art. 36 della costituzione) . Il Segretario Generale , Rolando Scotillo, nel ringraziare per l’impegno profuso i Dirigenti della FISI dell’Emilia Romagna auspica che “ci sia una pacificazione tra lo Stato – che in questi due anni ha infierito pesantemente su diritti finora mai toccati da leggi di chiara natura anticostituzionale – e i sanitari , i docenti ed il personale ATA , i liberi cittadini – che hanno dovuto subire ricatti degni di governi autoritaristici – e che si ripristinino condizioni legislative in linea con quanto dettato dai padri costituenti. Se , al contrario, l’attuale Governo continuerà sulla strada che ha intrapreso costringendo i cittadini ad inoculazioni continue e non prive di esiti avversi anche mortali come si è chiaramente dimostrato nei dati pubblicati dalle stesse case farmaceutiche, non ci potrà essere pacificazione ed ognuno si assumerà le responsabilità conseguenti.”

Di seguito la sentenza

Sentenza tribunale Modena

Condividi

4 Commenti

  1. Engel

    Grande risultato per la comunità sindacale di FISI dell’Emilia Romagna. Ottimo lavoro della Dirigenza del Comparto Sanità di FISI ER

    Rispondi
  2. Isabel

    Bravi, spero ci siano altre persone reintegrare perché ingiustamente sospese specialmente nel comparto socio sanitario.

    Rispondi
  3. Francesco Anile

    FISI È IL VERO SINDACATO che difende tutti i lavoratori e il lavoro. gli altri (Traditori ) SERVONO proni gli interessi dei loro padroni. La battaglia è appena iniziata !! AVANTI TUTTA !! ORGOGLIOSAMENTE ISCRITTO FISI

    Rispondi
  4. Dario Di Marcoberardino

    Grazie al Segretario Generale Rolando Scotillo esiste una Segreteria Regionale FISI Emilia Romagna.

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Recenti

Categorie

Eventi

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

Anche il FISI parteciperà a corteo che si terrà a Castelfranco Veneto il 14 maggio prossimo. Tra i relatori, oltre al Segretario Vicario Ciro Silvestri, ci saranno: Francesco Toscano, Loris Mazzorato, Davide Gerotto, guido Cappelli, Stefano Puzzer e Andrea Donaggio.

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

Venerdì 8 aprile presso la Fattoria Il Rosmarino in Via Pialoi a Marcon (VE), il FISI incontra i lavoratori per parlare degli ultimi avvenimenti che hanno stravolto il mondo del lavoro dopo il DL aperture. I referenti del sindacato saranno a disposizione per...

Leggi anche

IL DIRITTO È MORTO

IL DIRITTO È MORTO

Anita Mariani, lavoratrice della Brunello Cucinelli SPA e sindacalista FISI, è stata licenziata.

Condividi