DRAGHI, SEMPLICEMENTE…VERGOGNOSO!!

da | Gen 16, 2022 | Attualità, In Evidenza | 0 commenti

Quello che il Presidente del Consiglio dei Ministri (Draghi) ha detto in conferenza stampa è semplicemente vergognoso. Addossare le colpe del proprio fallimento e di quello del proprio Governo nella gestione della pandemia ad una “parte della popolazione” etichettata come “No Vax” incita alla violenza e alla separazione del popolo italiano che viene suddiviso – di fatto – in “buoni” e “cattivi” . Giocare sui numeri e conteggiare i vaccinati con ciclo incompleto come non vaccinati, stravolgendo i dati e rappresentarli a proprio uso e consumo, non fa onore alla carica istituzionale che ricopre. Dovremmo ricordare a questo Governo , ed a Draghi, che con la vigile attesa e la tachipirina e solo se hai difficoltà respiratorie rivolgiti in ospedale hanno prodotto , di media,  62.000 morti in più della Germania. Dovremmo ricordare , o qualcuno lo faccia al nostro posto, a questo Governo , ed a Draghi, che in Italia è stata fatta una scelta politica nel non attivare la farmacovigilanza attiva su di una vaccinazione ( o presunta tale) sperimentale fino a dicembre 2024…Si sperimentale e su cui si obbliga i cittadini a sottoscrivere una assunzione di responsabilità con cui si  scagiona da ogni responsabilità  la casa farmaceutica produttrice del siero. Dovremmo ricordare , o qualcuno lo faccia al nostro posto, a questo Governo , ed a Draghi, che ci sono molte reazioni avverse , anche gravi, da vaccinazioni . Dovremmo ricordare, anche, che a chi come vittima di un evento avverso è stata riconosciuta la correlazione con la vaccinazione è stato respinto da diversi tribunali  il risarcimento poichè la vaccinazione è “volontaria” e poichè è stato firmato il consenso alla pratica. E’ proprio un bel paese …dove diritti costituzionali alla salute individuale inviolabili vengono massacrati da un Governo che in nome di una emergenza che non esiste più, continua a dichiarare lo stato di emergenza , impone ai cittadini italiani – al pari dei kamikaze giapponesi della seconda guerra mondiale – di sottoporsi alla vaccinazione dichiarando di essere volontari…Per questo Governo, per Draghi e per chi appoggia questo Governo deve essere invocata una seconda Norinberga per crimini contro la popolazione . In particolare per violazione del 1° punto del Codice che testualmente recita: Il consenso volontario è assolutamente essenziale. Ciò significa che la persona interessata debba avere capacità legale di esprimere il consenso; che essa sia nella condizione di poter esercitare un libero potere decisionale senza che si intervenga con la forza, con la frode, con l’inganno, con minacce o esagerando con qualsiasi forma di vincolo o coercizione; che essa abbia sufficiente conoscenza e comprensione degli elementi coinvolti nello studio, tali da permettere una decisione consapevole e ragionata.” Risponda questo Governo e risponda Draghi : il consenso prestato dai cittadini italiani , sotto minaccia di sospensione del diritto al lavoro ed alla retribuzione, è stato prestato volontariamente? Chi appoggia questo Governo e chi appoggia Draghi si deve solo vergognare ed è un potenziale imputato per sperimentazione illecita e tortura fisica e psicologica . Per il bene dell’Italia e degli italiani, dimettetevi ed andate a casa….

Condividi

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Recenti

Categorie

Eventi

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

MANIFESTAZIONE A CASTELFRANCO VENETO 14 MAGGIO ORE 15:30

Anche il FISI parteciperà a corteo che si terrà a Castelfranco Veneto il 14 maggio prossimo. Tra i relatori, oltre al Segretario Vicario Ciro Silvestri, ci saranno: Francesco Toscano, Loris Mazzorato, Davide Gerotto, guido Cappelli, Stefano Puzzer e Andrea Donaggio.

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

VENEZIA: VENERDÌ 8 APRILE FISI INCONTRA I LAVORATORI

Venerdì 8 aprile presso la Fattoria Il Rosmarino in Via Pialoi a Marcon (VE), il FISI incontra i lavoratori per parlare degli ultimi avvenimenti che hanno stravolto il mondo del lavoro dopo il DL aperture. I referenti del sindacato saranno a disposizione per...

Leggi anche

IL DIRITTO È MORTO

IL DIRITTO È MORTO

Anita Mariani, lavoratrice della Brunello Cucinelli SPA e sindacalista FISI, è stata licenziata.

Condividi